whatsapp Centri Odontoiatrici Specialistici

Scanner dentale

scanner dentale intraorale

Parcheggio gratuito

Presso il parcheggio sottostante Piazza Europa

Parcheggio grauito

entrando dal lato della Eurospar

I nostri servizi

Protesi fissa estetica
Oggi l'Odontoiatria dispone di tecniche e materiali protesici sempre più affidabili, maneggevoli e s...
Endodonzia
Quando un dente è danneggiato da carie profonda, ha subito un trauma (un pugno, una caduta, un incid...
Sbiancamento dentale
Parliamo del concetto di sorriso smagliante e denti bianchissimi proposto giornalmente, divenuto un ...

Corso di implantologia - 16 Febbrario 2013

Vota il corso
(0 Voti)
  • Città: Bari, Centri Odontoiatrici Specialistici
  • Inizio: Sabato, 16 Febbraio 2013
  • Fine: Sabato, 16 Febbraio 2013

Stabilità primaria e torque di inserimento implantare elevati (80-100 Ncm): chiave del successo o rischio per l’osteointegrazione?

La stabilità primaria di un impianto ha sempre rappresentato un requisito fondamentale per ottenere l’osteointegrazione, ma non è stata mai quantificata e standardizzata in modo da evitare errori che possono incidere sul buon esito del trattamento. Un metodo per rendere oggettivo ciò che fino ad ora è stato valutato empiricamente dalla sensazione del chirurgo è rappresentato dalla registrazione del valore di torque di inserimento. Spesso tuttavia non è chiaro quale sia il valore di torque di inserimento ottimale per ottenere una buona stabilità primaria, con quali mezzi è possibile ottenerlo e se esistono geometrie implantari da preferire.

È noto che una stabilità primaria elevata garantisce maggior percentuali di successo implantare. Il desiderio del chirurgo di raggiungere torque di inserimento elevati si scontra spesso però con la preoccupazione di creare una necrosi ossea per eccessiva compressione.

Questa giornata è stata pensata per cercare di chiarire in base ai più recenti studi biologici, istologici e clinici i valori di torque ottimali per ottenere una osteointegrazione predicibile anche nei protocolli di carico immediato e quali sono i metodi con cui è possibile ottenerli. Oltre all’analisi della letteratura verranno mostrati casi clinici e video step by step di protocolli di carico immediato e impianti post estrattivi per presentare l’esperienza del relatore sull’argomento.

DOTT. PAOLO GUAZZI

Diploma in Odontotecnica nel 1982 all’IPSIA di Reggio Emilia; Laurea con lode in Odontoiatria e Protesi dentaria a Modena nel 1988; Specializzazione in Implantologia presso l’Università San Raffaele di Milano nel 1997 con il massimo dei voti. Si è ulteriormente perfezionato in Perio-Protesi secondo la scuola di Porta Mascherella (Bo) gestita dai dott.ri Fuzzi, Di Febo e Carnevale; ha seguito i corsi dei Dott. Mirco Lolli (Perio-Protesi), Fradeani (Protesi ssa), Pontoriero e Zucchelli (Parodontologia), Tinti, Testori, Tealdo e Malò (rigenerativa e carico immediato su impianti). Autore di pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali peer-reviewed e relatore in ambito nazionale ed internazionale, relativamente alla riabilitazione estetica in protesi fissa e l’mplantologia a carico immediato. Libero professionista dal 1990 in Modena e Formigine dove si dedica esclusivamente alla Protesi fissa, Parodontologia ed Implantologia.

PRogramma DEL CORSO

09:00-14:00

  • Torque di inserimento implantare elevato e necrosi ossea da compressione: mito o realtà?

  • L’importanza della geometria implantare e della tecnica chirurgica per ottenere la stabilità primaria.

  • Valori ottimali di torque per ottenere una osteointegrazione predicibile nei protocolli di caricoimmediato.

  • Descrizione delle fasi chirurgiche e protesiche step by step nei protocolli di carico immediato dal dente singolo al full arch.

  • Fattori chiave per migliorare l’estetica e prevenire la “grey zone” perimplantare: chirurgia flapless, innesto subepiteliale di connettivo, platform switching, one abutment one time.

INFORMAZIONI

Il corso è gratuito. 

Il corso è a numero chiuso per massimo 25 partecipanti, le iscrizioni verranno accettate rigorosamente in ordine di arrivo.

La Segreteria Organizzativa, una volta raggiunto il limite massimo di partecipanti, avrà cura di comunicare tempestivamente la chiusura delle iscrizioni.

Segreteria Organizzativa

Sig. Angelo Galatola
Tel. 3293507600
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Download allegati:

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione