whatsapp Centri Odontoiatrici Specialistici

Parcheggio gratuito

Presso il parcheggio sottostante Piazza Europa

Parcheggio grauito

entrando dal lato della Eurospar

I nostri servizi

Sbiancamento dentale
Parliamo del concetto di sorriso smagliante e denti bianchissimi proposto giornalmente, divenuto un ...
Rieducazione Cranio-Cervico-Mandibolare e Terapia Miofunzionale
L’articolazione temporo-mandibolare è una delle articolazioni più complesse del nostro corpo: colleg...
Endodonzia
Quando un dente è danneggiato da carie profonda, ha subito un trauma (un pugno, una caduta, un incid...

Igiene orale - L'igienista risponde

Perché il tartaro si deposita in maniera insistente sulla superficie interna degli incisivi inferiori?

chiedi esperto igienista

Bisogna premettere che esiste una componente meccanica, quale la lingua, che andando ad urtare sulla superficie interna degli incisivi anteriori, determina la compattazione dei residui di cibo proprio in quella zona. Inoltre il pH salivare alcalino favorisce la deposizione dei sali minerali presenti nella saliva e nel cibo per cui la placca batterica si mineralizza e diventa tartaro.

Come si risolve questa problematica?

Per ovviare a questo problema bisogna applicare la giusta tecnica di spazzolamento non solo sulla parte esterna dei denti, ma anche su quella interna e su quella masticatoria. Ausili domiciliari, come scovolino e filo interdentale, aiutano a rimuovere la placca negli spazi interdentali. Una corretta alimentazione, inoltre, si rivela altamente d’aiuto a mantenere una corretta igiene orale.

Perché i miei denti hanno subito una variazione di colore nel tempo?

Il dente invecchia come tutto il resto del corpo. Inoltre lo smalto del dente assorbe il colore degli alimenti e di altri agenti esterni, come il fumo di sigaretta, antibiotici, patologie sistemiche.

Cosa posso fare per schiarire e ridare lucentezza ai miei denti?

Ogni caso è soggettivo, per cui è necessaria una attenta valutazione del caso. La prima e più efficace soluzione riguarda lo sbiancamento professionale effettuato in studio o domiciliarmente (sempre sotto indicazione dell’igienista dentale). In altri casi, che riguardano erosioni dello smalto o carie, si può ricorrere a tecniche odontoiatriche quali: ricostruzioni estetiche, faccette, corone.

Perché mi sanguinano le gengive quando spazzolo i denti?

La maggior parte delle volte ciò è causato da presenza di placca batterica, quindi infiammazione gengivale, che si combatte sottoponendosi a una seduta di igiene orale e tramite una attenta e accurata igiene domiciliare.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione