whatsapp Centri Odontoiatrici Specialistici

Scanner dentale

scanner dentale intraorale

Parcheggio gratuito

Presso il parcheggio sottostante Piazza Europa

Parcheggio grauito

entrando dal lato della Eurospar

I nostri servizi

Chirurgia orale
La piccola chirurgia spesso permette di ripristinare la salute del cavo orale, non solo mediante est...
Gnatologia e terapia delle cefalee
La Gnatologia è parte della Odontoiatria che nell'uomo studia, in fisiologia e patologia, le funzion...
Protesi fissa estetica
Oggi l'Odontoiatria dispone di tecniche e materiali protesici sempre più affidabili, maneggevoli e s...

Quando il bacio può far male

A causa del passaggio di microbi si può trasmettere la parodontite

Se in Cyrano de Bergerac viene definito "un apostrofo rosa tra le parole t'amo", in realtà il bacio può rivelarsi pericoloso. Il gesto intimo più affettuoso, infatti, fa sì che i batteri presenti nella bocca dell'amato si trasferiscano. Tanto che alla lunga, tra le coppie consolidate la popolazione di microrganismi patogeni diventa identica. 
Questi i risultati emersi da uno studio condotto dall'Istituto di ricerca fiorentino Microdentistry che sarà pubblicato nel prossimo numero diIgiene e Sanità Pubblica.

Stessi batteri nel cavo orale di moglie e marito

L'istituto ha effettuato una ricerca su coppie stabili, sposate da almeno dieci anni, mettendo in evidenza come le analisi microbiologiche di marito e moglie risultino praticamente sovrapponibili, sia nella composizione microbica, che nelle proporzioni reciproche dei vari patogeni. In sostanza, le analisi microbiologiche dei coniugi, dopo vari anni di vita insieme, possono essere pressoché identiche. 
Francesco Martelli che ha guidato il team afferma: "La diagnosi di parodontite in un componente della coppia rappresenta un importante indicatore di rischio di infezione parodontale anche per il coniuge, che può svilupparla in maniera più o meno grave a seconda del suo grado di suscettibilità genetica".
Il medico conclude: "Questo studio conferma che la malattia parodontale può essere trasmessa, suggerendo l'importanza di una diagnosi precoce per chiarire la fonte di infezione, al fine di valutare protocolli di prevenzione anche fra i familiari conviventi".

Cos'è la parodontite

E' una malattia multifattoriale in cui i batteri svolgono un ruolo essenziale nello sviluppo della malattia e nella sua progressione. 
Questi batteri, ricordano i ricercatori in una nota, prosperano nelle tasche parodontali, ma possono anche trovarsi nella saliva e essere trasmessi da persona a persona. Secondo i dati pubblicati dalla Società italiana di malattia parodontale, nel 2003 il 60 per cento degli adulti in Italia soffriva di malattia parodontale, tra cui il 10-14 per cento in stadio grave e avanzato. 
Studi epidemiologici hanno rivelato forti legami tra le forme più comuni di parodontite e complicanze della gravidanza e infertilità, malattie cardiovascolari, malattie polmonari, diabete e osteoporosi.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione